Tour Transalp: Break your limits

5 TAPPA CON ARRIVO A TRENTO IL 28 GIUGNO

 

Riparte il Tour Transalp dal 24 al 30 giugno

Arrivo a Trento il 28 giugno in Piazza Fiera

819.19 chilometri e 17.739 metri di dislivello complessivi

Dal 6 all’8 luglio crono, Moserissima e Leggendaria Charly Gaul

 

Che siano ruote artigliate o da strada, la “Transalp” cambia rotta ma non si fa mai mancare uno scenografico arrivo nel cuore di Trento, e così sarà anche nell’edizione 2018 che si disputerà dal 24 al 30 giugno.

Lo spettacolare “Giro delle Alpi” su asfalto avrà come protagoniste le Dolomiti, il Monte Grappa ed il Lago di Garda, offrendo nuovamente la perfetta commistione culturale, sportiva e scenica.

819.19 chilometri e 17.739 metri di dislivello fanno della competizione un must per appassionati: da Bressanone a San Vigilio fino a Sillian, dal Tirolo a Fiera di Primiero arrivando a Crespano del Grappa, dove ci si direzionerà verso Trento prima di ripartire per il Lago di Caldaro e poi per il Lago di Garda concludendo a Riva del Garda un’esaltante cavalcata, con l’Italia e Trento indiscusse protagoniste.

Di 148.74 km e 3.117 metri di dislivello lo “stage 5” che il 28 giugno porterà a Trento, un arrivo in città sotto le direttive organizzative dell’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi ed ASD Charly Gaul Internazionale dopo una scorpacciata di natura.

Il Tour Transalp partirà dunque da Bressanone per arrivare poi a Trento in Piazza Fiera, nel centro storico della Città del Concilio, una gara a coppie che è anche una delle più apprezzate al mondo nel panorama cicloamatoriale. Trento si conferma così patria delle due ruote anche a livello internazionale, offrendo, pochi giorni più tardi, un altro prestigioso trittico fra gli splendidi villaggi e castelli della cronometro di Cavedine (6 luglio) e la tredicesima edizione de “La Leggendaria Charly Gaul” (8 luglio) tappe UCI Gran Fondo World Series, intervallate dalla ciclostorica “La Moserissima” prevista per il 7 luglio.

Fra Trento, il Monte Bondone e la Valle dei Laghi la Transalp è “di casa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *