Matrimonio con i girasoli

Un matrimonio con i girasoli: una ventata di luce e di allegria. La cromia di questo fiore sembra fatta apposta per creare atmosfere solari e piene di vita. Usarlo per addobbare, per celebrare le nozze è senza dubbio una rappresentazione della voglia di vivere, della gioia.

Come utilizzare il girasole? Nei modi più disparati; dagli addobbi in chiesa ( per chi celebrerà nozze religiose), alla preparazione dei tavoli di rinfresco. Certo è un fiore che richiama l’estate, e i suoi colori così accesi fanno venire in mente il grano nei campi, o i fiori che nascono spontanei in natura. Ma non è detto che essi siano adatti solo a matrimoni campestri.

Sui siti di vendita fiori online è possibile ordinare e ricevere direttamente a casa questi bellissimi fiori in composizioni o bouquet, risparmiando tempo e denaro.

Matrimonio con i girasoli: non solo decorazione rustica

La forma e i colori di questo meraviglioso fiore non si sposa solo con una decorazione rustica. Il giallo oro dei petali del girasole, il suo cuore di un caldo colore marrone/cioccolato, ben si adatta a forme più raffinate di addobbi, specie in occasioni di matrimoni. Anche il bouquet della sposa può essere arricchito da piccoli girasoli che ne vivificano il bianco. Tutto nel girasole richiama a profumi e colori di terre assolate e piene di vita e quale migliore augurio per l’inizio di una vita in comune?

Matrimonio con i girasoli: la leggenda dell’amore

Il girasole è un fiore nato dall’amore. L’amore disperato di Clizia per il dio del sole Apollo, che l’abbandonò dopo averla sedotta. La ragazza rimase ferma in un campo a guardarlo nel cielo e piano piano si tramutò in uno stelo sottile infisso nella terra e fu trasformata nello splendido fiore che ancora oggi segue il sole nel suo cammino e illumina le giornate di chi lo vede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.