LA TENTAZIONE DELL’OBLIO di Andrea Barchiesi: Libro, edito da FrancoAngeli

Il libro, edito da FrancoAngeli, è una riflessione ampia sul ruolo dell’identità digitale nella sfera lavorativa e personale e si rivolge a professionisti, manager e personaggi pubblici. Ma anche a ognuno di noi, perché per tutti oggi è indispensabile fare i conti con la propria identità digitale.

Il Diritto all’oblio e l’identità digitale

In libreria La tentazione dell’oblio, il nuovo libro scritto da Andrea Barchiesi, fondatore e CEO di Reputation Manager, la prima azienda italiana specializzata dal 2004 in analisi e gestione della reputazione online.

LA TENTAZIONE DELL’OBLIOIl libro affronta la questione dell’oblio su Internet, diritto sancito nel 2014 da una sentenza della Corte di Giustizia Europea, che consente ai cittadini europei di chiedere la rimozione dai motori di ricerca di contenuti inadeguati o non pertinenti alla loro immagine attuale.
Un tema controverso e strettamente connesso a quello dell’identità digitale, ovvero l’immagine riferibile a ciascuna persona a partire dai contenuti che la riguardano presenti sul web.

“Tutti noi lasciamo tracce digitali, ricorda Andrea Barchiesi, ogni istante della nostra attività digitale viene tracciata e archiviata, con la possibilità di essere riprodotta in rete attraverso i social network. Stiamo ormai andando verso una capacità di memorizzazione quasi illimitata, e questa memoria è connessa in una rete. Dobbiamo prendere coscienza che la nostra identità oggi è fatta anche di ciò che facciamo o diciamo in rete. E spesso, per le ragioni più varie, si preferisce rimuovere queste tracce, perché ledono o mettono a rischio la nostra identità digitale.

È qui che nasce la tentazione dell’oblio, prosegue l’autore, animata dall’errata convinzione che cancellare informazioni dalla rete sia possibile e sufficiente per avere una buona identità digitale. Quando invece, al posto della rimozione, sarebbe da prediligere una gestione corretta e organizzata della propria identità digitale, così da poter aspirare ad avere una buona reputazione digitale.”

Un libro di strettissima attualità, che si rivolge a manager, professionisti, personaggi pubblici ma anche alle persone comuni, perché per tutti oggi è fondamentale essere consapevoli di come gli altri ci vedono attraverso il web, perché ciò che appare cercando il nostro nome su un motore di ricerca rappresenta oggi il nostro primo biglietto da visita.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul blog dell’autore www.andrea-barchiesi.it

Il libro è disponibile sia in formato cartaceo che e-book

Andrea Barchiesi CEO di Reputation Manager

Andrea BarchiesiAndrea Barchiesi, fondatore e CEO di Reputation Manager, è un ingegnere elettronico che da oltre dieci anni si occupa di tecnologie e analisi digitali applicate al Marketing e Comunicazione. È tra i massimi esperti italiani di web intelligence e di analisi e gestione della reputazione digitale. Nel 2004 ha creato Reputation Manager, prima società in Italia nell’analisi e gestione della reputazione online, con centinaia di casi gestiti tra personaggi pubblici, istituzioni, aziende e prodotti.

Nel 2011 ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il Premio Nazionale dell’Innovazione, per il progetto Brand Protection. Dal 2014 è direttore scientifico del primo Master in Italia in Reputation Management, realizzato dalla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM.

È consulente per la comunicazione digitale del Ministero della Salute e coautore del programma televisivo Reputescion. Quanto vali sul web, trasmesso da Sky. Nel 2012 ha pubblicato il libro Web intelligence e psicolinguistica (FrancoAngeli) che analizza la dimensione emotiva del linguaggio online applicato al marketing e alla comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.