I transceiver di Analog Devices supportano video ad alta definizione sulle attuali infrastrutture di connessione

Analog Devices, Inc. ha annunciato una serie di transceiver in grado di trasmettere video ad alta definizione (HD) tramite cavi UTP (Unshielded Twisted Pair) e i connettori non schermati esistenti. In questo modo gli OEM possono trasformare facilmente le telecamere a definizione standard in telecamere HD, raggiungendo una risoluzione superiore e la qualità di immagine richiesta dalle moderne telecamere per auto. I nuovi trasmettitori ADV7990 e ADV7991 e i ricevitori ADV7380 e ADV7381 utilizzano la tecnologia C2B™ (Car Camera Bus) di ADI che, rispetto ad altre soluzioni automotive, consente di ridurre in modo significativo peso, ingombro e costi, oltre che le limitazioni nei percorsi dei cavi.

I transceiver C2B sono stati progettati e realizzati appositamente per le applicazioni automotive, perciò, oltre a supportare un’ottima qualità visiva mediante l’infrastruttura non schermata, nella loro progettazione è stata prestata particolare attenzione alle tecniche di mitigazione EMC/EMI on-chip che garantiscono la piena conformità con le rigorose norme industriali in materia di EMC, EMI e resistenza ESD. Le prestazioni dell’innovativo design di compensazione dei cavi supportano tratti di cavo di 30 m con connessioni in-linea multiple, per risoluzioni fino a 2 megapixel a 30 Hz o 1 megapixel a 60 Hz.

“C2B ha dimostrato di essere una soluzione molto vantaggiosa dal punto di vista economico; oltre a facilitare il passaggio dalle tradizionali telecamere NTSC a bassa risoluzione a quelle ad alta definizione, offre un ottimo rapporto qualità/prezzo ai costruttori di auto, riducendo i costi e il peso dei cablaggi”, ha dichiarato Motoki Kanamori, General Manager, Advanced Hardware Development Dept. e Cockpit Systems Business Unit di Denso Corp. “Denso è entusiasta di collaborare con Analog Devices e di utilizzare la tecnologia C2B per integrare le telecamere e le soluzioni di connettività video scalabili nelle gamme di veicoli”.

I transceiver ADV7990/91 e ADV7380/81 sono caratterizzati da latenza trascurabile, oltre che da una trasmissione non compressa; il canale di controllo bidirezionale usa lo stesso cavo, evitando ulteriori costi. Questi dispositivi supportano il rilevamento “frozen frame” con pixel rate di 75 MHz (75 MHz Y, 75 MHz C), mentre la funzione di controllo bidirezionale supporta I2C, interrupt/status e GPIO (General-Purpose I/O).

Prezzi e disponibilità

ProdottoDisponibilità campioniDisponibilità produzionePrezzo unitario per 1000PackageSpecifiche tecniche
ADV7990ImmediataGennaio 2019$3.6032-LFCSPbus di ingresso parallelo a 10 bit

da -40°C a +105°C

ADV7991ImmediataNovembre 2018$4.0040-LFCSPbus di ingresso parallelo a 16 bit

da -40°C a +105°C

ADV7380ImmediataGennaio 2019$6.0048-LFCSPtrasmettitore MIPI-CSI2

da -40°C a +105°C

ADV7381ImmediataNovembre 2018$6.0048-LFCSPbus di uscita parallelo a 16 bit

da -40°C a +105°C

 

Dimostrazione live a electronica 2018

ADI presenterà la soluzione C2B nello stand 111, padiglione C4, a electronica 2018, Monaco 13-16 novembre, Germania.

Analog Devices

Analog Devices (NASDAQ: ADI) è leader mondiale nella tecnologia analogica ad alte prestazioni ed è impegnata nella soluzione delle sfide tecniche più complesse. I prodotti Analog Devices danno la possibilità di interpretare il mondo che ci circonda, creando una connessione tra fisico e digitale per mezzo di tecnologie d’avanguardia che rilevano, misurano, alimentano, collegano e interpretano le grandezze del mondo reale. Visita il sito http://www.analog.com

Segui @ADI_News su Twitter

Iscriviti qui ad Analog Dialogue, la rivista tecnica mensile di ADI

Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei rispettivi titolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.