Giacinti, fiori di primavera

Giacinti, fiori di primavera: espressione che consegna tutta la bellezza di questi straordinari fiori. In inverno, alla fine dell’inverno, si arriva ad un momento in cui si sente il bisogno impellente di colore e di profumo di fiori. Il nostro corpo ha bisogno di quello che la primavera può darci con la sua esplosione di vita. I giacinti sono tra i primi fiori a spuntare e a ricordarci che la primavera è arrivata. Colorati e profumatissimi, coltivati sia in giardino che in casa,  consolano la vista e l’olfatto dal grigiore invernale. È possibile acquistarli anche sui siti di vendita fiori online, che vanno tanto di moda in questo periodo.

Giacinti, conosciamoli meglio

Per avere una fioritura di giacinti già all’inizio della primavera, essi vanno piantati a dicembre/gennaio. E’ una pianta a bulbo, per cui molto facile da piantare, anche per chi non ha proprio il pollice verde. Se i giacinti vengono piantati in casa, dove l’aria è riscaldata bastano circa tre settimane per sbocciare; se vengono piantati in campo aperto, il tempo di fioritura sarà più lungo e dipenderà dal riscaldamento dell’aria. Possono considerarsi “la fenice” dei fiori: una volta appassiti, non vanno buttati, ma lasciati nella loro dimora: essi avranno altre vite durante l’anno. Bellissimi, coloratissimi e profumati vale la pena di lasciare un poco di spazio solo per loro.

Perché si chiamano giacinti?

Il nome di questi bellissimi fiori è legato alla mitologia greca: era il nome di un giovane bellissimo di cui Apollo si innamora e che in seguito, per errore uccide. Distrutto dal dolore trasforma il corpo del giovinetto nel bellissimo fiore che tutti conosciamo.I giacinti sono di origine orientale ed è conosciuto da circa 5000 anni; in origine i soli colori di cui erano dipinti i suoi petali erano le sfumature dell’azzurro e solo il lavoro di tanti giardinieri in tanti anni ne ha creato tutti i colori che oggi conosciamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.