Funzionari pubblici: il profilo professionale di Carlo Malinconico

Avvocato, docente, Carlo Malinconico è conosciuto anche per i numerosi incarichi ricoperti in ambito istituzionale: nel 2003 ha avviato lo Studio Legale Malinconico, vincitore nel 2015 e nel 2017 del Premio “Le Fonti”.

Carlo Malinconico

Carlo Malinconico: lo Studio Legale Malinconico e altri traguardi professionali

Giurista e funzionario pubblico, Carlo Malinconico è fondatore e titolare dello Studio Legale Malinconico ma nel corso del suo percorso professionale ha svolto incarichi di rilievo anche in ambito istituzionale. Originario di Roma, dove è nato nel 1950, si laurea in Giurisprudenza all’Università “Statale” di Milano nel 1972: supera l’esame di abilitazione a procuratore legale e successivamente i concorsi pubblici in magistratura e a Procuratore dello Stato, cominciando a esercitare in questi ruoli. Nel 1985 diventa Consigliere di Stato vincendo il relativo concorso. Dopo essersi occupato di processi di notevole rilievo pubblico, nel 2002 decide di intraprendere una nuova avventura professionale nella docenza: insegna quindi prima alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Udine e poi a quella di Roma “Tor Vergata”. Nel 2003 Carlo Malinconico dà vita allo Studio Legale Malinconico: insignito del titolo “Boutique d’eccellenza dell’anno nell’ambito del diritto amministrativo” nel 2015 e di “Boutique d’eccellenza dell’anno in materia di diritto dei trasporti” nel 2017 nell’ambito del Premio Le Fonti, fornisce assistenza legale ad amministrazioni pubbliche, persone fisiche e a imprese pubbliche e private. Negli anni si è interessato anche di antitrust e tutela del consumatore, norme in materia di ambiente, energia e servizi pubblici, concessioni autostradali e telecomunicazioni.

Carlo Malinconico: incarichi istituzionali e riconoscimenti

In ambito istituzionale Carlo Malinconico ha ricoperto diverse posizioni di rilievo: Capo del Dipartimento degli affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri (1996 – 2001), Direttore generale dell’Autorità dell’energia elettrica e del gas (2002), Segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri nel Governo Prodi II (2006 – 2008). Sotto il Governo Monti è stato Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega all’editoria, agli affari regionali e al coordinamento amministrativo. Ha inoltre guidato tra il 2008 e il 2011 la Federazione Italiana Editori Giornali nel ruolo di Presidente. L’operato in ambito giuridico di Carlo Malinconico è stato premiato: il legale nel 2016 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento assegnato da “Le Fonti” che lo ha eletto Avvocato dell’anno nel settore del diritto amministrativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.